Stefano Ricci, La Cosa Viva

29 settembre – 5 novembre 2016

Galleria d’arte IL VICOLO
Salita Pollaiuoli 23r – Genova
Inaugurazione giovedì 29 settembre alle ore 18,30 alla presenza dell’autore

La sede genovese della galleria d’arte Il Vicolo inaugura il 29 settembre la mostra di Stefano Ricci La cosa viva.

Il vernissage si terrà giovedì 29 settembre alle ore 18.30.

Stefano Ricci, disegnatore e artista grafico di fama internazionale, presenta in questa sua personale oltre ai disegni del libro Mia madre si chiama Loredana, alcuni arazzi di grandi dimensioni e una serie di piccole sculture, veri e propri patchwork di stoffe ritagliate e cucite dallo stesso artista.

Come lo stesso Ricci scrive: ”… Ho disegnato direttamente modellando la stoffa, senza fare bozzetti, poi l’ho cucita a mano. Uso dei ritagli di camoscio colorati, di colori diversi, marroni, sabbia, tabacco… sono i resti, i ritagli, di certi vestiti di camoscio che faceva mia madre, anche sua madre era sarta..

 

Biografia dell’autore

Stefano Ricci, nato nel 1966 a Bologna ,vive a Quilow in Germania.
Disegnatore, dal 1986 collabora con la stampa periodica e l’editoria in Italia e all’estero (“Frigidaire”, “Per Lui”, “Dolce vita”, ”Avvenimenti”, “Linea d’ombra”, “Il manifesto”, “Esquire”, “Panorama”, “Teléma”, “Extra”, ”Glamour”, “HP”, “Follow me”, ”Libération”,“Les Inrockuptibles”,”Internazionale”, “Alias”, “Lo Straniero”, “Télérama”,”L’Humanité”,”Bang”, “la Repubblica” “Afterhours”.
Dal 2008 dirige, con Anke Feuchtenberger, la casa editrice Mami Verlag.
Tra le mostre personali di Stefano Ricci più recenti:
Cosí su due piedi (con Ericailcane). Squadro Stamperia Galleria d’arte, Bologna.
Die Welt hier hinten. Zeichnungen und Kurzfilme, Galerie Streitenfeld, Oberursel

2013
Dice la Volpe al Corvo (con Anke Feuchtenberger), Galleria d’arte Il Vicolo, Genova

2014
L’histoire de l’Ours, Galerie Martel, Paris
Disegni animati, Studio Tommaseo, Trieste
Disegni, Kranj Museum, Lubjana
Eccoli, Squadro Stamperia Galleria d’Arte, Bologna
Die Geschichte des Bären, Kulturreich, Hamburg
L’histoire de l’Ours, Niort
Die Geschichte des Bären, Zeitraumexit, Mannheim
Raccontami, D406, Modena
Das Auge des Waldes, (con Anke Feuchtenberger), Linz
Eccoli/Raccontali, Sferisterio, Macerata
La storia dell’Orso, La Grande Invasione, Musei della Città, Ivrea
Die Geschichte des Bären, Zeitraum, München
La storia dell’Orso, Biblioteca Comunale, Russi
Sette Arazzi, Teatro Storchi, Modena
Avvistamenti, Galleria d’arte Il Vicolo, Milano
Più giù – Un atto dal vivo- performance live painting con il contrabbassista Giacomo Piermatti, galleria d’arte Il Vicolo, Milano

Info: Ambra Gaudenzi, 0102467717

Lascia un commento